Carbossiterapia

La carbossiterapia è un trattamento non chirurgico utilizzato in Medicina e Medicina Estetica per la cura di varie patologie, mediante la somministrazione per via sottocutanea e intradermica di anidride carbonica allo stato gassoso. La carbossiterapia provocando vasodilatazione e riattivazione del microcircolo, migliora il flusso sanguigno e il metabolismo cutaneo, aumentando l’ossigenazione dei tessuti.

La carbossiterapia è una tecnologia molto versatile con disparati campi d'applicazione. Nel corso della valutazione medica sarà possibile pianificare un trattamento personalizzato.

Indicazioni in Medicina Estetica

Trattamento della PEFS (cellulite) e delle adiposità localizzate:

La PEFS (panniculopatia edemato fibro sclerotica), comunemente nota come cellulite, è una patologia del tessuto sottocutaneo causata inizialmente da una insufficienza del microcircolo. 

L’adiposità localizzata (AL) è un tessuto costituito da cellule adipose sane, normali e aumentate di volume (ipertrofiche) e di numero (iperplasiche) localizzate a livello di alcuni distretti del corpo come addome, la regione trocanterica (anca), fianchi e interno delle ginocchia, che può essere presente sia negli uomini che nelle donne e che permane nonostante una dieta corretta

  • Vasodilatazione delle arteria
  • Miglioramento della circolazione
  • Effetto lipolitico
  • Migliora l’ossigenazione dei tessuti
  • Effetti sulla cellulite: levigazione della buccia d’arancia

Descrizione del trattamento

Il trattamento è estremamente sicuro, i principali effetti collaterali sono un leggero dolore nel momento dell'inoculazione e la possibilità di piccoli ematomi dovuti alla rottura accidentale di piccoli vasi.
Non c'è rischio di embolie ne’ di reazioni allergiche.

Il trattamento è comunque controindicato in gravidanza, in casi di grave anemia, disturbi della coagulazione, gravi insufficienze d'organo.

Durata e frequenza delle sedute

La durata delle sedute è di circa 10-20 minuti, il paziente può riprendere immediatamente le attività abituali.
In genere si effettuano cicli di 10-15 sedute a cadenza settimanale seguite da sedute di mantenimento a cadenza mensile.
Bisogna comunque ricordare che tale protocollo è solamente indicativo in quanto dipendente dalla situazione dello specifico paziente.

Approfondimenti

Continua a leggere altri articoli, scritti dalla Dottoressa Carletto

Medicina Estetica
Invecchiamento Cutaneo
Volersi bene 365 giorni all’anno!

Iscriviti alla Newsletter della Dottoressa Carletto

E ricevi per email news, articoli di approfondimento e offerte, tutte in esclusiva per te!

Studio Medico Dott.ssa Giusy Carletto

Seguimi sui miei profili Social

Scarica la Brochure

Dottoressa Giusy Carletto
P.IVA 02154300848
© Copyright 2017

Designed by
JCCT